Dolci posted by

Palline di buccia d’arancia

Palline di buccia d’arancia

La ricetta è semplicissima, l’ho presa da questo blog, mi è piaciuta da subito, come mi è piaciuto il racconto che ne fa l’autore , teneri ricordi legati alla sua infanzia. Così ho cominciato la raccolta delle bucce, solo d’arancia.

Mettere le bucce d’arancia (o mandarino), solo la parte arancio, in una bacinella piena d’acqua, cambiandola spesso.
Passati tre giorni bollire le scorze per mezz’ora se arancia o venti minuti se di mandarino.
Sgocciolare bene. Tritarle finemente (le ho frullate) e unirle con lo stesso peso di zucchero. Mettere sul fuoco rimestando continuamente finchè si ottiene una pasta densa.
Quando è fredda se ne fanno palline che si rotolano in zucchero semolato.
La prozia dell’autore le metteva ad asciugare vicino a una stufa, io non ho la stufa quindi seguo i consigli datemi da Maurizio Crispi le ho messe su vassoi e lasciate asciugare su un mobile della cucina coperte da reticelle, poi sistemate in pirottini di carta.
In tutta la casa si è sparso un delizioso aroma d’arancia 🙂

1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Ultimi Articoli

FB Like Box

Facebook Subscribe