Biscotti posted by

Biscotto Bresciano

Biscotto Bresciano

La ricetta viene da assoartigiani , ne copio la presentazione: È il prodotto tipico tradizionale della nostra terra che rientra nelle tendenze dell’alimentazione moderna: fragranza, leggerezza, genuinità.

Il biscotto bresciano colpisce per la semplicità del suo sapore, è ipocalorico, adatto a tutte le diete, in particolare per bambini ed anziani.

È uno dei pochi prodotti che può vantare questo nome (biscotto: “due volte cotto” infatti il Biscotto Bresciano viene cotto una prima volta e successivamente ricotto); riscopre i valori di tradizione e modernità, elementi peculiari di questo prodotto.

Il Biscotto Bresciano, di antica tradizione, riporta sulle tavole di oggi, spesso contaminate da prodotti estremamente sofisticati o raffinati, il vecchio e buon biscotto della nonna: sano, rustico e nutriente. Ritorna com’era tanti anni fa ma con garanzie moderne fornite da severi controlli chimici, batteriologici e gastroematografici effettuati con l’uso di apparecchi sofisticati e d’avanguardia. Questi esami escludono la possibilità di danni dovuti a contaminazioni chimiche e/o batteriologiche e certificano le qualità nutrizionali del prodotto.

Per le caratteristiche nutrizionali, in linea con i dettami della moderna scienza alimentare, nonché per le proprietà organolettiche riconosciute, il Biscotto Bresciano è raccomandato a tutti!
Rispetto alla ricetta riportata, ho fatto metà dose e me ne sono uscite due teglie.

INGR.:

1000 gr di farina
50 gr di latte in polvere
200 gr di zucchero
335 gr di latte intero
150 gr di burro
43 gr di marsala
8,5 gr di malto
30 gr di bicarbonato d’ammonio (ammoniaca per dolci)
7,5 gr di sale fine
1 tuorlo d’uovo
vaniglia

Ho proceduto come per la frolla, ho setacciato farina, latte in polvere, malto e messo tutto nella ciotola della planetaria, ho sabbiato leggermente le polveri con il burro morbido, ho poi aggiunto il tuorlo, il marsala, il malto, sil sale, l’ammoniaca e i semi della vaniglia, fatto girare usando la frusta k e versando poco alla volta il latte, Ho amalgamato gli ingredienti e steso l’impasto allo spessore di circa 6 mm, tagliato a strisce di circa 2×6 cm. Ho spolverizzato le strisce di zucchero semolato, è una mia aggiunta per renderli più golosi.
Disposto le strisce su teglie ricoperte di carta da forno e cotto a 200 °C per 10 minuti. Tolto le teglie dal forno, abbassato la temperatura a 160 °C, rimesse in forno e fatto tostare i biscotti per altri 20 minuti.
Se si vogliono più croccanti consiglio di stendere l’impasto a 4 mm.
In genere nelle pasticcerie si trovano quelli più alti e cicciotti, magari con forma leggermente diversa, mentre nelle fornerie sono più bassi e croccanti e ricoperti di zucchero semolato, ma gli ingredienti sono gli stessi.

2 Comments

  • Questi mi piacciono proprio!
    Complimenti Dony, un bacio

    • Grazie 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Ultimi Articoli

FB Like Box

Facebook Subscribe